senza luce

L’alluvione di due sere fa ha fatto saltare la centralina elettrica che, dalla via Vergini alla via Sanità, passando per la via Cristallini e Santa Maria Antesaecula, illumina le strade, i vicoli, le piazze. In questi casi l’intervento, per legge, deve essere immediato visto che le tenebre iniziano a scende subito dopo le ore 20. Per adesso, del buoi pesto, nessuno sembra ci faccia caso, l’amministrazione, come quando deve tappare i buchi della pavimentazione, per adesso ha le orecchie di campane.

A proposito, due grosse voragini, causa sempre il maltempo scorso, si sono aperte alla via Arena Sanità e alla via Sanità: le buche devono, sempre per legge, essere tappate assolutamente, i san pietrini, detti cazz m’bocchi, sono sparsi così per la strada, pericolosissimi per i passanti che incontrano le auto e gli scooter.

Allora quando ci vogliamo muovere? Certo quando poi crolla un palazzo c’è sempre qualcuno che dice: ve l’avevo detto, ve l’avevo detto. [+blogger]

2 commenti:

Anonimo ha detto...

che vergogna!

+Blogger ha detto...

La luce è tornata ieri sera, le buche sono ancora lì.